Seat: ATECA è il primo SUV

È il momento dei SUV, non c’è che dire. E anche Seat ha deciso di entrare a far parte di questo segmento. La  Casa spagnola di proprietà del gruppo Volkswagen ha svelato il SUV ATECA, che vuole essere nelle intenzioni una combinazione di design esclusivo, piacere di guida dinamico, versatilità urbana, unita ad un’elevata funzionalità.

Le vendite della Seat ATECA inizieranno in primavera, con un’ampia gamma di motorizzazioni disponibili: dai potenti turbo a benzina TSI e TDI che spaziano da 115 a 190 cv, con trazione anteriore o integrale e, naturalmente, cambio manuale o DSG a doppia frizione.

Tanti anche gli optional tecnologici a disposizione di chi la sceglierà: proiettori full-LED, un ampio pacchetto di sistemi di assistenza (come l’innovativo Traffic Jam Assist e il nuovo Emergency Assist) e sistemi infotainment di ultima generazione, con schermo tattile da 8 pollici e connettività Full Link. Le tre versioni di allestimento offrono materiali di qualità superiore e una varietà di colori in grado di soddisfare ogni desiderio. In particolare con la ATECA XCELLENCE, versione che rappresenta il top di gamma.

Il design è Seat al 100%: il linguaggio stilistico scelto mette in evidenza una perfetta combinazione di dinamismo e funzionalità. Numerosi elementi, come la griglia trapezoidale, i blister laterali con raggi di curvatura minimi e linee estremamente precise e, non da ultimo, le luci dalla forma triangolare sono tipici delle icone del Marchio, come la Leon. E anche all’interno dell’abitacolo della ATECA ogni singolo dettaglio è stato progettato con ulteriore cura e attenzione: eleganza ma anche un certo spirito sportivo balzano immediatamente agli occhi.  La plancia presenta una disposizione orizzontale ed è organizzata in funzione del guidatore. I comandi sono disposti vicini, mentre gli indicatori, come il display infotainment che misura fino a 8 pollici, sono a portata di sguardo. L’alta consolle centrale, inoltre, è un ulteriore esempio di come la ATECA sappia coniugare in modo ottimale la sensazione di prossimità e solidità tipica di un SUV con la sportività, trasmessa da una leva del cambio più corta.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *