Acquisti sul web: Italia ultima in Europa

amazon-184064_640

Ennesimo primato negativo per l’Italia. Il nostro Paese è il fanalino di coda per gli acquisti on-line, evidenziando un sostanziale ritardo in tal senso rispetto agli altri Paesi europei. Il volume d’affari è aumentato del 12% rispetto all’anno precedente, è emerso che solamente un italiano su cinque acquista prodotti e servizi attraverso la rete web.

Dunque, solo il 20% degli italiani sceglie di acquistare su internet mentre la media europea è del 47% (Regno Unito in testa con il 77% seguito da Svezia e Olanda, entrambe con il 73%. Sarebbe una sostanziale diffidenza nei confronti dei pagamenti virtuali a frenare una crescita in tal senso, ma anche il timore di non riuscire a contattare il venditore nel caso ci siano dei disservizi.

“Affinché l’e-commerce costituisca davvero un servizio sicuro ed efficiente per l’utente finale, non basta un sito internet di bell’aspetto. – Ha commentato Marco Narcisi, titolare della G.F. Narcisi, azienda leader nel settore della vendita online di prodotti di termoidraulica. – Il primo elemento fondamentale è quello della sicurezza di navigazione e acquisto. Per consentire questo, risulta essenziale la presenza di sistemi di sicurezza e di certificazione che diano all’utente la garanzia che, qualunque operazione venga compiuta su di un determinato sito, i propri dati (personali e di pagamento) sono al sicuro e che il negozio online non risulta uno strumento di truffa. Sul tema delle certificazioni è importante specificare che quelle online non possono essere contraffatte in quanto, cliccando sui relativi marchi, si viene automaticamente reindirizzati sul sito dell’ente certificatore che ne attesta la genuinità, cosa che, ovviamente, non può accadere se il marchio è stato soltanto incollato sul sito. Altro aspetto fondamentale è quello di fornire un’assistenza clienti seria, educata e competente prima e, soprattutto, dopo l’acquisto. Inoltre, nella scelta del negozio online è essenziale non fermarsi unicamente al prezzo dei prodotti pubblicati, ma dedicare qualche momento in più nel verificare l’azienda che li propone. Le informazioni e le condizioni devono essere chiare, trasparenti e accessibili in ogni momento. Con pochi accorgimenti, si può acquistare online con garanzie anche superiori a quelle offerte dai negozi fisici”.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *