Building App, startup per la gestione di case ed edifici

Una neoimpresa digitale che certamente dirà la sua. Già il logo è davvero geniale, ma sono soprattutto i servizi ad incuriosire. Digital Magics e Nice, lanciano Building App: startup innovativa che opera nel campo dell’Internet delle Cose/Smart Home e che svilupperà progetti per la gestione intelligente degli accessi dentro e intorno alla casa e agli edifici.

La startup – con sede operativa a Oderzo (Treviso) – si pone l’obiettivo di diventare un hub di ricerca per l’azienda veneta quotata in Borsa, sviluppando nuove soluzioni e generando innovazione. L’incubatore Digital Magics sta accompagnando il processo di integrazione fra Nice e Building App, supportando inoltre la startup innovativa per il business development e lo sviluppo strategico, con i propri servizi di consulenza e accelerazione.

L’attività si focalizzerà, nella sua prima fase, nello sviluppo di un progetto per un sistema di controllo accessi; nel supporto alla realizzazione di interfacce e nell’accelerare la progettazione di software modulari.  A guidare Building App sarà Danilo Baeri, 34 anni, palermitano e laureato in Ingegneria Gestionale all’Università di Trieste. Baeri ha un’esperienza di oltre 10 anni nelle telecomunicazioni, nell’elettronica e nei servizi IT e software: ha lavorato in diverse agenzie a Pordenone, seguendo i progetti di importanti aziende come Foxconn, H3G, Huawei, Telefonica, TIM, Poste Mobile, Qualcomm e Wind.

Danilo Baeri, CEO di Building App, dichiara: “Sono davvero entusiasta di iniziare questo percorso imprenditoriale integrando la mia passione per l’elettronica e i servizi IT e software con la domotica e l’affascinante mondo dell’Internet delle Cose. Lavorare a stretto contatto con Nice consentirà a Building App di ampliare e diversificare il mercato dell’automazione domestica, realizzando insieme sistemi sempre più innovativi. Digital Magics sarà fondamentale come supporto strategico per l’integrazione dei nostri servizi e prodotti con le aziende italiane e per l’internazionalizzazione. Sono sicuro che la nostra collaborazione con due partner così importanti offrirà ottime prospettive di crescita”.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *