,

Del Vecchio è il re dei Paperoni della Borsa Italiana

Leonardo Del Vecchio

leonardo_del_vecchio

Leonardo Del Vecchio è il re dei Paperoni della Borsa Italiana, secondo la classifica redatta da MF-Milano Finanza. Il fondatore e leader assoluto di Luxottica: tra partecipazioni azionarie varie ha un patrimonio stimato intorno ai 15 miliardi di euro.

Del Vecchio guida la classifica staccando nettamente gli inseguitori. Al secondo posto, infatti, troviamo il fratelli Gianfelice e Paolo Rocca, di Tenaris, con un patrimonio di quasi 11 miliardi e mezzo di euro, alle spalle dei quali si piazza il duo Miuccia Prada  e Patrizio Bertelli con poco meno di 10,5 miliardi di euro. Confermati in quarta e quinta posizione rispetto allo scorso anno, rispettivamente i fratelli Benetton con circa 8,8 miliardi ed Emmanuel Besnier di Parmalat con 3,8.

Al sesto posto compaiono le famiglie Agnelli/Nasi con poco meno di 3,5 miliardi e a seguire Stefano Pessina (quasi 3,4 miliardi) e People’s Bank of China (3,1 miliardi). In netto calo il patrimonio dell’ex Presidente del Consiglio Silvio Berlusconi che scende dal sesto a nono posto con poco più di 3 miliardi di patrimonio. Chiude questa speciale classifica dei Paperoni della Borsa le famiglie Boroli/Drago, con una manciata di milioni in meno rispetto al fondatore di Fininvest.

 

 

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *