Digitali per crescere: a Roma il 5° LED italiano

IMG_0775

È stato inaugurato all’Università La Sapienza di Roma un nuovo Laboratorio di Esperienza Digitale (LED), destinato a diventare un punto di erogazione di formazione gratuita per le PMI, i professionisti e i giovani del territorio, focalizzando l’attenzione su due differenti elementi: Cloud Computing e Mobility.

Il LED fa parte del progetto Digitali per crescere, attraverso il quale Microsoft intende promuovere la digitalizzazione del Paese, raggiungendo in modo capillare le Piccole e Medie Imprese e i giovani italiani che, facendo leva sulle potenzialità delle nuove tecnologie, possa generare occupazione e crescita. L’iniziativa è sostenuta dal Ministero dello Sviluppo Economico, dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, e vi collaborano Unioncamere, Gruppo Poste Italiane, Unicredit, Intel ed altri partner che lavorano in ambiti tecnologici.

Una delle potenzialità da sfruttare del LED sarà lo showcase di nuove tecnologie e la possibilità di condividere best practice. In particolare sarà possibile analizzare quattro scenari digitali – collaborazione, mobilità, semplificazione, efficienza – esigenze che accomunano tutte le aziende e verso cui device mobili e Cloud possono offrire una risposta. Nel LED verrà offerta formazione gratuita agli imprenditori e ai professionisti locali attraverso workshop e sarà possibile incontrare i partner Microsoft radicati su territorio, il personale universitario della Sapienza e gli esperti Microsoft per ricevere consulenza e dare avvio a progetti d’innovazione.

Durante l’inaugurazione è stato fatto anche un punto della situazione: attraverso i 4 LED già in funzione (Milano, Bari, Napoli e Torino, è stato possibile raggiungere ed informare 600.000 PMI, formandone 4.500. L’obiettivo è arrivare ad un milione.

“Siamo entusiasti di collaborare con la Sapienza Università di Roma per inaugurare il Laboratorio di Esperienza Digitale delle Capitale e siamo sicuri che attraverso questo centro riusciremo a raggiungere aziende e giovani del Centro Italia per aiutarle a cogliere le opportunità offerte dalle nuove tecnologie e a dar vita a progetti d’innovazione che possano sostenere la competitività del territorio”, ha dichiarato Carlo Purassanta, Amministratore Delegato di Microsoft Italia. “L’iniziativa ‘Digitali per crescere’ muove proprio dall’analisi dello scenario socio-economico italiano e per questo vede i suoi focus principali nelle PMI, che costituiscono oltre il 90% del tessuto economico nazionale, e nei giovani, che devono affrontare le problematiche legate a una disoccupazione superiore al 45%. Attraverso una proficua collaborazione pubblico-privato, ci poniamo quindi l’obiettivo di aiutare le PMI a innovare e di conseguenza a crescere in termini fatturato e occupazione, e di supportare il percorso di formazione degli studenti in modo che possano più facilmente inserirsi nel mondo del lavoro”.


 

 

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *