È l’ora del POS: accordo fra Telecom Italia e payleven Italia

payleven_4

La notizia non è di oggi, ma da oggi cambia il modo di fare acquisti e soprattutto di pagare. Per cifre superiori ai 30 Euro, infatti, i commercianti saranno costretti a farsi pagare attraverso carte di credito e bancomat. A loro ha pensato Impresa Semplice di Telecom Italia. Telecom Italia, leader nel mercato ICT in Italia, e payleven, leader tecnologico dei pagamenti con carte in Europa, hanno siglato un accordo per offrire  il servizio di mobile POS a condizioni particolarmente vantaggiose, rendendo disponibile una soluzione semplice ed economica che permette agli esercenti di utilizzare il proprio smartphone o tablet per incassare pagamenti, anche in mobilità  e senza costi aggiuntivi. L’iniziativa si rivolge a professionisti, artigiani e commercianti e in particolare all’oltre 1 milione di partite Iva  che ancora non hanno adottato i pagamenti elettronici consentendo così loro di adeguarsi alla nuova normativa. La soluzione consentirà, inoltre, ai piccoli e medi esercenti di aumentare le vendite e il livello di soddisfazione della clientela: le statistiche dimostrano infatti che gli italiani prediligono sempre di più il pagamento con carte rispetto a quello con i contanti, con un incremento del 4% di utilizzatori nel  2013 rispetto all’anno precedente. «L’accordo con payleven ci consente di ampliare la nostra offerta per la diffusione di sistemi di pagamento avanzati attraverso un’innovativa soluzione », commenta Enrico Trovati, Responsabile Marketing Business di Telecom Italia. «Siamo sicuri che questo accordo permetterà agli esercenti e ai professionisti di adeguarsi alla normativa vigente in un modo semplice ed economico, assecondando le esigenze dei propri clienti». Alberto Adorini, Managing Director payleven Italia, aggiunge: «Siamo orgogliosi di lavorare al fianco di Telecom Italia con l’obiettivo di aumentare l’accettazione di pagamenti con carta nel settore delle PMI. L’accordo tra payleven e Telecom Italia dimostra come un leader dell’ICT possa collaborare con un’azienda giovane ed in crescita, pioniera nel mondo del mobile payment, per portare innovazione sul mercato». In particolare, i clienti che sottoscrivono il pacchetto dati “1 GIGA MOBILE POS” proposto da Impresa Semplice di Telecom Italia potranno richiedere a payleven il lettore Chip & PIN senza costi extra. La soluzione comprende inoltre un’app, scaricabile da Play store o Apple store sul proprio smartphone o tablet, in grado di abilitare l’interazione con il POS, collegato al device via bluetooth: al momento del pagamento, l’app consente di digitare sul display gli importi  ed, eventualmente, la firma digitale (nei casi in cui non si utilizza un codice PIN).  Attraverso il servizio, l’esercente può  accettare pagamenti con le carte di credito e debito dei principali circuiti, accreditandoli sul proprio conto corrente e beneficiando di costi di commissione sulle transazioni particolarmente convenienti; può inoltre visualizzare da web  le transazioni e le relative statistiche e rendicontazioni e inviare ai clienti la ricevuta di pagamento via email.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *