Ford svela la nuova Mustang

Ford Mustang

Ford Mustang

Ford ha svelato i bozzetti della Mustang 2015. Tutto nasce da un’idea, da una serie di proposte e si è concretizzato in un progetto che rinnoverà la muscle car della Casa dell’Ovale Blu, rispettando la tradizione della stessa.

Progettare la nuova generazione, che celebra il 50° anniversario di una delle auto più famose al mondo, capita una solavolta nella vita ed i designer Ford non si sono lasciati scappare quest’opportunità, creando qualcosa di veramente straordinario.

“Per molti, in Ford, la Mustang rappresenta la quintessenza dell’Ovale Blu, l’anima stessa della nostra azienda”, ha spiegato Moray Callum, Vice Presidente Global Design, di Ford. “Abbiamo dedicato risorse ed energie per ascoltare i nostri clienti e abbiamo discusso con loro e con il nostro team dell’identità Mustang e della sua storia, nonché di ciò che rappresenta per le persone. Siamo partiti da questo per creare un design moderno e passionale, ma che rispetta la tradizione del brand e la sua essenza più pura”.

Creare un’auto moderna, contemporanea, ma dallo stile inequivocabilmente Mustang, con linee muscolari, atletiche e aggressive: questa era la sfida che si è presentata ai designer che si sono messi a lavorare al progetto. Sarà un’auto slanciata la nuova Mustang, dinamica, con il profilo anteriore ‘shark nose’. Il carattere è stato reso ancora più aggressivo, rispetto alla precedente generazione, incrementando di ben 70 millimetri la carreggiata posteriore, mentre i fari affilati e la griglia contribuiscono a costruirne il dinamismo.

All’interno, è stata dedicata un’attenzione particolare all’ergonomia degli elementi, progettandoli in modo da restituire un’idea di sportività e comfort. Il design della plancia è stato ispirato alla forma dell’ala di un aereo, un tema che è stato ripreso anche dal posizionamento della strumentazione nella console centrale, che ricorda quella di una cabina di pilotaggio.

“Ci sono elementi che non possono mancare a bordo di una Mustang. È nostro compito, da designer, interpretarli in chiave contemporanea per fare in bodo che siano riconoscibili e allo stesso tempo innovativi”, ha aggiunto Callum. “Analizzando lo stile di tutte le Mustang del passato, le interpretazioni di questi elementi ha subito variazioni anche importanti, ma hanno sempre contribuito a costruire uno stile inequivocabile”.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *