I-Clip, una storia di successo e stile

i-clip

È bello raccontare certe storie di successo, perché sono illuminanti e ti danno il coraggio di credere nelle tue idee. È quello che hanno fatto Elmar Zöschg e Frank Mayer, creando di fatto qualcosa che non c’era. Parliamo di I-Clip e lo facciamo direttamente perché in pochissimo tempo si è radicato ed è entrato, è proprio il caso di dirlo, nelle tasche di migliaia di uomini. Via il pesantissimo e scomodissimo portafogli e spazio (per modo di dire) ad un accessorio di 6 centimetri per 9, nel quale riporre denaro contante, carte di credito e documenti di identità. Noi ne abbiamo parlato con Elmar Zöschg, AD della società che lo produce, per scoprirne le qualità.

I-CLIP: un prodotto innovativo per chi vuole distinguersi. Quali sono state le chiavi del vostro successo?

Le chiavi del successo sono state un ottimo mix di fattori: si parte sempre dal prodotto, nel momento in cui è valido, sia come idea sia come realizzazione, le basi del progetto sono solide. A seguire, c’è stata una operazione di marketing digitale molto importante, curata dal nuovo responsabile Riccardo Morè, accompagnata da un altrettanto sforzo organizzativo, accompagnata da un altrettanto grande sforzo organizzativo ed economico legato al supporto del Customer Care attraverso un presidio 7 giorni su 7 con chat online sul sito di e-commerce, Facebook (messaggi e commenti), gestione email, telefono. Altro tassello importante è stato l’aspetto logistico, avendo la gestione diretta di tutto il reparto amministrativo con magazzino annesso. Questo ci ha permesso di avere tempi di consegna medi di 2 giorni feriali dall’ordine, una percentuale irrisoria di errori ed una gestione estremamente rapida degli eventuali casi problematici. In ultimo, la diffusione dei rivenditori sul territorio ed una gestione accurata, regolare e precisa dei negozi in modo da avere tutti allineati, informati, soddisfatti e supportati dal marketing nella comunicazione.

Da dove nasce l’idea?

L’idea nasce dalla partnership Frank Mayer, socio tedesco, e la mia persona. L’idea iniziale è nata proprio come esigenza di avere qualcosa di piccolo, leggero e pratico per portare facilmente in tasca tessere e banconote.

Quali sono le caratteristiche che contraddistinguono il prodotto?

Le caratteristiche principali che lo differenziano rispetto a prodotti simili sono:

• Rapporto Capienza/Dimensioni: da 1 a 12 tessere e una dozzina di banconote in appena 6 cm x 9 cm di dimensioni. Difficile trovare prodotti simili così perfettamente calzati sulle dimensioni delle tessere.

• Materiale e peso: è leggero solo 18 grammi, perché la scocca è realizzata con una resina ad alta tecnologia che riesce ad essere resistente, elastica e leggera.

• La forma: la scocca in resina presenta tutti gli angoli smussati proprio per facilitare l’inserimento dell’I-CLIP nelle tasche e non rovinare minimamente i tessuti.

• La facilità d’uso: sfilare ed introdurre tessere così come le banconote è facile e veloce, grazie alla aletta interna elastica che è ben equilibrata nel trattenere tessere e banconote ma senza sforzare eccessivamente.

Che tipo di materiali avete scelto?

La scocca è realizzata con una resina ad alta tecnologia, che è l’unica a poter garantire elasticità e leggerezza, mantenendo la resistenza nel tempo. Il rivestimento di chiusura è realizzato con materiale in pelle di diversa tipologia, dal vitello allo struzzo fino al caimano.

Quali sono le linee tra le quali scegliere?

C’è la linea Classica e Classica Vintage, oltre ad una versione in Carbonio Look, le nuove versioni Avionic in Vitello super resistente, le versioni superior: Piede di struzzo, Dorso di struzzo, Caimano e pesce Razza.

È un accessorio prestigioso ed ha un prezzo accessibile: come avete fatto a coniugare le due caratteristiche?

Ci sono voluti anni di ricerca e sviluppo: nella ricerca del materiale migliore, al miglior fornitore con rapporto qualità/prezzo più corretta. C’è voluto tempo prima di trovare il giusto equilibrio.

Dove è possibile acquistarlo?

Attualmente è disponibile presso circa 500 rivenditori sul territorio italiano oppure tramite il sito di ecommerce www.i-clip.it ; non vendiamo sui marketplace come Amazon e Ebay.

Quali sono i modelli più richiesti?

Il modello in assoluto più richiesto è il Carbon Look (https://i-clip.it/prodotto/i-clip-carbon/) e poi seguono il modello Classico Nero, Classico Blu e Avionic Nero.

Quali sono state le vostre scelte di marketing per presentare un prodotto tanto innovativo?

Abbiamo investito molto sul digitale, in particolare il salto in termini di conoscenza sul grande pubblico è arrivata tramite investimenti fatti su Facebook perché il prodotto ed il marchio erano una novità, quindi il modo migliore per comunicare era mostrare tramite dei video l’I-CLIP nel suo uso e nei suoi vantaggi unici. L’impegno nella comunicazione tramite video su Facebook è stato fondamentale tanto quanto l’impegno che è stato preso con l’utenza Facebook nel voler rispondere a tutti i commenti e messaggi ricevuti (decine di migliaia), indipendentemente dal contenuto espresso dagli utenti. Non abbiamo praticamente mai cancellato i commenti arrivati e questo ha mostrato una trasparenza totale da parte nostra nel parlare del nostro prodotto. Stimiamo di aver mostrato I-CLIP a circa 10 milioni di utenti Facebook. Come abbiamo accennato nel primo punto, il reparto di Marketing Digitale ha preso in gestione tutto il Customer Care in modo da poter offrire una chat live sul sito di e-commerce attiva 7 giorni su 7 (nei giorni feriali dalle 9 alle 23) molto apprezzata dagli utenti ed una gestione rapida ed attiva dei classici canali di contatto via email, messaggi FB e telefonica. Uno staff ben organizzato dove si punta sulla formazione, sulla condivisione efficiente delle informazioni e sul vero spirito di squadra, lavorando con dedizione e perché no, divertendosi. Sul lato digitale, ora prevediamo di aumentare la nostra presenza sui canali Google nelle loro diverse forme perché offrono opportunità diverse e perché ora il marchio è anche più conosciuto. Il secondo punto che verrà maggiormente curato quest’anno sarà l’email marketing. Sul lato offline, il Marketing è importante per gestire e veicolare tutte le richieste di potenziali rivenditori, oltre a supportare il reparto commerciale interno tramite attività di Email Marketing e materiale di comunicazione (espositori – cartelloni).

Avete un identikit del vostro cliente tipo?

Al momento la maggior parte dei clienti sono uomini, di età tra i 35 e 55 anni, tendenzialmente dinamici, efficienti, innovativi. Attualmente anche le donne stanno cominciando a comprare il prodotto sia per regalarlo al partner maschio sia perché le dimensioni ridotte consente di sposarlo bene con piccole borse.

Quali sono i vostri progetti futuri?

Nel futuro stiamo studiando materiali diversi per il rivestimento, perché il pubblico desidera materiali diversi e si possono definire stili e gusti differenti. La scocca rimarrà quella attuale perché dopo anni abbiamo trovato il materiale giusto.

 

Tratto da Uomo&Manager di Gennaio 2017

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *