iPad2 Air, iPad Mini3 e nuovo iMac: Apple sugli scudi

iPadAir2-3up-PRINT

È trascorso poco più di un mese da quando Apple ha presentato i nuovi iPhone6 ed il rivoluzionario Apple Watch, ma Cook e soci sono oggi tornati alla ribalta con i nuovi iPad e iMac.

Più sottile, più potente, con touch ID, il nuovo iPad 2 Air si presenta al mondo con la consueta etichetta di top di gamma. Un tablet dalle prestazioni uniche e dal design straordinario. Una delle novità estetiche è che ci sarà una versione oro, per i più esigenti e che hanno voglia di non passare inosservati. Misura solo 6,1 mm ed è del 18% più sottile del modello precedente: ha una nuova CPU che è del 40% più veloce rispetto alla precedente: il microprocessore A8 è una versione aggiornata dell’iPhone 6. Rispetto all’iPad 1 è 180 volte più potente. Ma il punto di forza del nuovo iPad 2 Air è che vanta un  display che riflette il 56% in meno rispetto ai concorrenti diretti.

Ha visto la luce anche il nuovo iPad Mini3 con fotocamera posteriore da 5 megapixel e display retina di nuova generazione. Anche il piccolo iPad ha il touch ID.

Oltre ai nuovi tablet, come confermato, è stato presentato anche l‘iMac da 27 pollici, caratterizzato da uno schermo retina in altissima risoluzione formato 5K, con 5120 x 2880 pixel (ovvero 7 volte quelli di un monitor 1080p). È spesso solo 5 millimetri, mentre il processore sarà un i5 Intel quad-core da 3.5 GHz, 8 GB di memoria RAM e un’unità Fusion drive da 1 TB.

Durante il keynote di oggi, Apple ha anche annunciato che da lunedì 20 sarà disponibile l’aggiornamento di iOS8, mentre è subito disponibile il nuovo sistema operativo Yosemite.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *