Jeep Renegade, la globetrotter senza limiti

03_Renegade_Trailhawk

Un piccolo SUV che assicura prestazioni di rilievo. Si chiama Jeep Renegade, arriverà in Italia nell’ultimo trimestre di quest’anno ed è il primo prodotto della collaborazione firmata FCA fra Italia e Stati Uniti.

Verrà distribuita e venduta in oltre 100 Paesi in tutto il mondo. La chiamano globetrotter ed infatti lo è. Un’auto perfetta per viaggiare ovunque, anche laddove l’asfalto si trasforma in sabbia e pietre, o acqua addirittura. La Jeep Renegade assicura prestazioni di rilievo e consumi molto contenuti. Compatta, dinamica, affascinante nei suoi dettagli stilistici e quell’opzione My Sky che consente di guidare con il cielo sopra la testa è davvero accattivante.

Gli interni affascinano: sono ultramoderni e pieni di glamour. Il design dell’abitacolo non delude e nemmeno il fattore confort: c’è spazio per tutto e per tutti nella nuova Jeep Renegade e la funzionalità è massima.  Il particolare linguaggio stilistico utilizzato è stato denominato “Tek-Tonic” dai designer Jeep e coniuga forme morbide e piacevoli al tatto con dettagli robusti e funzionali.

In Italia, la gamma offrirà cinque combinazioni di propulsore a basso consumo: il Turbo MultiAir2 a benzina da 1,4 litri e 140 CV con Stop&Start, cambio manuale a 6 rapporti e configurazione 4×2; il MultiJet II diesel da 1,6 litri e 120 CV con Stop&Start, cambio manuale a 6 rapporti e configurazione 4×2; il MultiJet II diesel da 2,0 litri da 140 CV con Stop&Start, cambio manuale a 6 rapporti e configurazione 4×4; e il MultiJet II diesel da 2,0 litri e 140 o 170 CV con Stop&Start, cambio automatico a 9 rapporti e configurazione 4×4.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *