Jolla, uno smartphone ambizioso

jolla_017

Nasce dall’ambizioso progetto di un team di ex ingegneri Nokia, tra cui l’italiano Stefano Mosconi, candidato al premio Wired Audi Innovation Award 2014 – Under 35 per l’innovazione tecnologica: è stato presentato in Finlandia sul finire del 2013 e si chiama Jolla.

Si basa sul sistema operativo Sailfish sulla piattaforma Meego sviluppata da Nokia e Intel, ha come caratteristica principale la massima semplicità d’utilizzo. Le intuitive gesture per la navigazione, la compatibilità con le applicazioni Android e la grafica essenziale che mettono a proprio agio l’utente fin dall’inizio. Funzionalità, minimalismo e stile. Queste le caratteristiche estetiche di questo device che vanta  le sue linee pure e nette.

Il display capacitivo 5-point multi-touch con Gorilla 2™Glass misura 4.5″ mentre la memoria interna è di 16 Gb – espandibile con una MicroSD -. La fotocamera posteriore è da 8Mp ed è affiancata da un flash Led, mentre la fotocamera frontale da 2Mp, garantisce l’accesso a più social network.

“RCH Importazioni crede fortemente nel progetto Jolla – ha dichiarato Orlando Mancini, Amministratore Unico RCH Importazioni, azienda che lo ha portato in Italia –  Jolla e il sistema operativo Sailfish, sono una piattaforma aperta all’innovazione in grado di generare nuove idee e nuove opportunità. Jolla è un nuovo modo di pensare lo smartphone”.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *