Manager di una squadra di calcio? Ora si può con Fantamister!

Chi di noi non ha mai sognato di essere un grande manager nel mondo del calcio? Da Conte ad Ancelotti, passando per Vialli e Mourinho…  FantaMister, è il nuovo prodotto Sisal Matchpoint, presente all’interno del portafoglio online gaming del portale di gioco Sisal.it ci offre ora quest’opportunità!

Un gioco di abilità a torneo che, per meccanica e ha caratteristiche,  è molto simile al popolare fantacalcio. In FantaMister l’utente compete con altri giocatori in un torneo, scegliendo la sua formazione ideale, non sforando il budget assegnatogli, predefinito ed uguale per tutti gli utenti.

La formazione sarà composta da calciatori reali che possono essere scelti tra le rose delle squadre oggetto del torneo. I tornei, generalmente, considerano le partite all’interno di un’unica giornata solare o turno di campionato.


FantaMister, è il nuovo prodotto Sisal Matchpoint, presente all’interno del portafoglio online gaming del portale di gioco Sisal.it; è un gioco di abilità a torneo per meccanica e ha caratteristiche simili al popolare fantacalcio. In FantaMister l’utente compete con altri giocatori in un torneo, scegliendo la sua formazione ideale, non sforando il budget assegnatogli, predefinito ed uguale per tutti gli utenti. La formazione sarà composta da calciatori che possono essere scelti tra le rose delle squadre oggetto del torneo. I tornei, generalmente, considerano le partite all’interno di un’unica giornata solare o turno di campionato.

Il giocatore ogni volta che si iscrive ad un torneo può settare una formazione diversa, competere con utenti diversi su una sola giornata (solare o di campionato). Questo vantaggio importante permette all’utente di non essere legato alle proprie scelte in sede di asta precampionato, ma può strategicamente decidere il proprio 11 quando desidera.

Il gioco non considera i voti delle testate giornalistiche per questioni di soggettività, ma usa un algoritmo statistico che riflette la performance dei giocatori in campo. Il metodo di giudizio, perciò è uguale per tutti e considera le azioni fatte dai giocatori all’interno di ogni partita (e.g. tiri, assist, palle recuperate, falli, cartellini, minuti giocati).

Chiunque può decidere a quale torneo iscriversi senza alcun vincolo, sulla base delle partite presenti in ciascun torneo, della quota di partecipazione (buy-in) e della struttura premi.

Ogni tanto distrarsi e mettere in pratica le nostre qualità di manager in un… gioco, non è poi tanto brutto!

 

 




Tags: , , , ,

Trackback dal tuo sito.

David Di Castro

David Di Castro

Direttore Responsabile di Uomo&Manager, Lusso Style e Uomo&Motori. Scrive per passione da tutta la vita.

Lascia un commento