Matthias Müller è il nuovo CEO di Volkswagen

La vicenda che ha coinvolto il Gruppo Volkswagen nei giorni scorsi e le relative dimissioni dell’ormai ex Amministratore Delegato Martin Winterkorn, l’azienda di Wolfsburg doveva prendere decisioni importanti. Stasera è arrivata la notizia ufficiale: Matthias Müller è il nuovo CEO di Volkswagen.

La decisione è stata presa dal Consiglio di Sorveglianza nel corso dell’incontro che si è tenuto a Wolfsburg nella giornata di oggi. Müller è attualmente Presidente di Porsche AG e manterrà l’incarico fino alla nomina di un successore.

Berthold Huber, Presidente ad interim del Consiglio di Sorveglianza di Volkswagen AG, ha sottolineato: “Matthias Müller è una persona di grande competenza strategica, imprenditoriale e sociale. Conosce bene il Gruppo e le sue Marche ed è immediatamente in grado di dedicarsi appieno al suo incarico. Abbiamo espressamente valutato il suo approccio critico e costruttivo”.

Bernd Osterloh, Presidente del Consiglio Sindacale del Gruppo Volkswagen, ha commentato: “Quando si tratta di nomine ai vertici, il Gruppo Volkswagen non ha bisogno di decisioni affrettate. Conosciamo e stimiamo Matthias Müller per la sua determinazione e la sua risolutezza. Non è un individualista, predilige piuttosto il lavoro di squadra. Questo è ciò di cui Volkswagen ha bisogno ora”.

Matthias Müller ha dichiarato: “Il compito più urgente è riconquistare la fiducia per il Gruppo Volkswagen, attraverso la chiarezza assoluta e la massima trasparenza, ma anche imparando dalla situazione attuale. Sotto la mia guida, Volkswagen farà tutto il possibile per sviluppare e implementare i più vincolanti standard di compliance e governance nel nostro settore. Se riusciremo a farlo, il Gruppo Volkswagen con la sua potenza innovativa, i suoi Marchi forti e soprattutto il suo team competente ed estremamente motivato, avrà l’opportunità di emergere da questa crisi più forte di prima”.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *