Mercedes Classe C, un’auto da manager

Uno stacco netto dal passato. Il primo messaggio che trasmette la nuova Mercedes Classe C è proprio questo. Vanta un design assolutamente incisivo e dinamico, che incarna lo spirito inconfondibile della Casa tedesca. Linee plastiche e sinuose caratterizzano la nuova berlina di Stoccarda che si mixano armoniosamente belle forme ridotte e puristiche che i designer hanno voluto conferire alla nuova Classe C. Ha un aspetto muscoloso e al tempo stesso sensuale: il DNA è inconfondibilmente Mercedes. Linee laterali equilibrate, definite da un cofano motore lunghissimo, abitacolo arretrato e sbalzi corti, il tutto abbinato ad una coda molto cool, esaltano quel pizzico di sportività che è proprio di questa nuova Mercedes.

Il carattere della nuova Classe C, si manifesta apertamente negli interni, raffinati, confortevoli e ultratecnologici come da tradizione, in cui spicca il nuovo touchpad, sviluppato da Mercedes-Benz e collocato nel poggiamano sopra il Controller sul tunnel centrale. Simile a uno smartphone, permette di utilizzare tutte le funzioni della head unit con comandi gestuali estremamente semplici e intuitivi.

Al lancio saranno disponibili tre motorizzazioni: il diesel C 220 BlueTEC e i due benzina C 180 e C 200. Successivamente è prevista l’aggiunta di un piccolo 1.6 diesel.

David Di Castro
@daviddicastro

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *