Nuova smart cabrio, sempre più cool!

Quando abbiamo pubblicato il servizio sulle auto preferite da manager, tra le 10 scelte abbiamo segnalato la smart. Come poteva essere altrimenti? La piccola di Casa Mercedes è da anni un’icona di stile, funzionalità e confort in città. E dopo le presentazioni nei mesi scorsi delle fourfour e fortwo nuove, l’azienda tedesca ha presentato la simpaticissima versione Cabrio, da sempre un must di smart.

Basta un pulsante per cambiare la configurazione della nuova smart! Premendolo, infatti, si trasforma da biposto chiusa in un’auto che vanta un ampio tetto scorrevole pieghevole, per poi divenire una Cabrio con la capote completamente aperta. Tutto questo in appena 12 secondi (operazione che si può fare anche attraverso il telecomando nella chiave).

Un’auto versatile per definizione che i manager moderni amano ed apprezzano. “La nuova smart cabrio incarna appieno il valore su cui si basa il nostro marchio: la gioia di vivere in città”, sostiene la Dr. Annette Winkler, responsabile smart. “Grazie a questa riuscita icona di lifestyle saremo sicuramente in grado di destare l’entusiasmo dei nostri Clienti già affezionati alla versione cabrio e di conquistarne di nuovi”.

Con le sue dimensioni (2,69/1,66/1,55 m), si conferma auto perfetta per la città, ma anche per una passeggiata al mare en plein air, la domenica mattina, per staccare la spina, al termine di una settimana lavorativa durissima. La capote tritop in tessuto è disponibile in tre diverse tonalità: denim blue (simile al jeans), red oppure black. Il rivestimento interno della capote è invece in grigio. Le barre amovibili della capote, che possono essere riposte in un apposito scomparto nel portellone, sono mantenute nella tonalità della cellula tridion.

Per quanto riguarda le motorizzazioni, la nuova smart Cabrio è inizialmente disponibile con due propulsori a tre cilindri da 52 kW/71 cv e 66 kW/90 cv. Entrambe le motorizzazioni possono essere combinate con il cambio manuale a cinque marce o con il cambio a doppia frizione twinamic completamente automatico.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *