Over 50: sale il livello di disoccupazione. Ma c’è una speranza…

Disoccupazione Over 50

Disoccupati over 50. Una delle piaghe dei nostri tempi. Con le aziende in crisi, costrette a ridimensionare, se non addirittura a chiudere bottega, sono sempre più spesso coloro i quali hanno superato i 50 anni a rimanere per strada.

È l’ISTAT a segnalare un dato allarmante relativo al marzo 2017: le persone alla ricerca di un lavoro over 50 erano 567 mila, ben 59 mila in più rispetto a febbraio e 103 mila in più rispetto a marzo 2016. Numeri davvero preoccupanti.

Il tasso di disoccupazione relativamente a questa fascia di età è pari al 6,7% ed è il dato più elevato da novembre 2014, ed a marzo ha toccato quota 6,9% nella fascia tra i 50 e i 64 anni.

Eppure c’è chi è sicuro che anche chi, suo malgrado, è costretto a cercarsi un lavoro per vivere e raggiungere la soglia minima per arrivare alla pensione, può trovare con relativa facilità un impiego che gli consenta di ottenere quanto necessario.

“I dati diffusi oggi dall’Istat sulla disoccupazione fotografano uno scenario dove a sperimentare le maggiori difficoltà sono le persone con più di 50 anni, fascia demografica in cui si contano sempre più disoccupati. Persone che, a un’età in cui la pensione è ancora lontana, vedono chiudersi le porte del mercato del lavoro nonostante le competenze acquisite. La vendita diretta a domicilio, al contrario, queste porte le apre: non ci sono barriere d’ingresso e, anzi, l’esperienza spesso porta a diventare migliori venditori, in poco tempo. Le 18 aziende associate Univendita ricercano per il 2017 oltre 15mila incaricati, nei settori più diversi: dagli elettrodomestici, agli alimentari, al benessere, ai viaggi. E forniscono tutti gli strumenti per crearsi una nuova carriera, a partire dalla formazione qualificata. Dopodiché il lavoro è il più meritocratico che esista: i risultati dipendono direttamente dall’impegno e dalla voglia di fare”. A parlare, è il presidente di Univendita, Ciro Sinatra.

Opportunità importanti insomma che fanno ben sperare. Le imprese associate a Univendita contano oltre 156mila collaboratori in tutta Italia e hanno realizzato nel 2016 un fatturato complessivo di 1 miliardo e 643 milioni di euro. La vendita diretta in Italia ha fatturato complessivamente 3,6 miliardi di euro nel 2016. Univendita, con oltre 1,6 miliardi pari al 46% del valore dell’intero comparto, rappresenta quasi la metà del mercato (fonte: Format Research, marzo 2017).

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *