Paolo Caprasecca: “L’Anap è nel futuro”

Qualche giorno prima di Natale Anap (Associazione Nazionale degli Amministratori Professionisti), ha dato una grande festa a Roma. Lo ha fatto certamente per stringere a sé tutti i suoi associati, ma soprattutto per delineare le strategie e i punti chiave sui quali il Presidente Paolo Caprasecca ed il suo staff hanno intenzione di lavorare nel 2017. Durante la festa, la parola chiave è stata FUTURO, argomento di cui si è discusso con grande spirito manageriale, ma anche con tanta serenità. Noi abbiamo voluto intervistare il Presidente di Anap Paolo Caprasecca, per farci spiegare meglio quali sono le ambizioni per il nuovo anno di una delle più importanti realtà di Confassociazioni.

  • Anap nel 2017, quali sono gli obiettivi?

Per il 2017 ci proponiamo obiettivi importanti, in linea con quanto realizzato fin ora. Incrementare il dialogo e il coinvolgimento delle Istituzioni per affrontare insieme battaglie sociali, economiche e raggiungere risultati che facciano bene non solo alla categoria degli amministratori ma anche al settore e alla vita di tutti i giorni dentro il condominio. Inoltre lavoreremo per mantenere saldo il rapporto con i consumatori/utenti del condominio prestando verificando che l’amministratore abbia i principali requisiti. Scopo generale è tutela la qualità mandando a casa gli abusivi della professione.

  • Quali sono le novità principali che riguardano la vostra associazione?

Tante le novità che ci attendono per questo 2017. Partiamo dalla collaborazione con la prestigiosa università “Luiss Business School” Guido Carli, insieme alla quale dopo i corsi di aggiornamento realizzeremo corsi base di formazione per i futuri amministratori immobiliari. Ampio ruolo continuerà ad avere il Centro Studi ANAP con l’attivazione del servizio informativo in particolare sulle sentenze di Cassazione h24 ed ancora il “Salotto del condominio” e la Formazione, base ed avanzata, erogata in tutte le sedi associative d’Italia.

  • Quali sono le iniziative che avete in programma per il nuovo anno?

Proseguiremo con un programma di convegni giuridici con esperti della materia condominiale nelle principali città italiane (Roma, Milano, Napoli, Palermo). Inoltre stiamo portando avanti il progetto di “ANAP Scuola” e “ANAP Salute” investendo sue due argomenti, la formazione a partire dai banchi di scuola e il diritto alla salute, per un trasversale standardizzazione delle competenze.

  • Quali sono le urgenze più importanti sulle quali lavorerete?

Occorre certamente un miglioramento del testo della Riforma del Condominio, carente e non abbastanza incisiva in alcuni aspetti. Per questo il nostro principale obiettivo sarà quello di lavorare al fianco delle autorità governative competenti chiedendo supporto e collaborazione a beneficio di tutti, amministratori e condomini.

 

Tags: , , ,

Trackback dal tuo sito.

David Di Castro

David Di Castro

Direttore Responsabile di Uomo&Manager, Lusso Style e Uomo&Motori. Scrive per passione da tutta la vita.

Lascia un commento