Pitti Uomo, al via la novantunesima edizione!

Ha avuto inizio oggi a Firenze, la novantunesima edizione di Pitti Uomo, con una conferenza stampa alla presenza del ministro Ministro dello Sviluppo Economico Carlo Calenda. Una rassegna sempre più importante, che un gran numero di aziende e stilisti sceglie come palcoscenico per presentare le proprie anteprime e novità di prodotto.

Tanti gli eventi che come sempre caratterizzeranno i 4 giorni alla Fortezza da Basso (10-13 gennaio), ma a catalizzare l’attenzione sono come sempre le collezioni e le creazioni della moda maschile. Qualcosa è cambiato rispetto al passato: l’uomo moderno vuole essere perfetto ed armonia con sé stesso, in ogni momento della giornata. Il tailor mode va alla grande e le antiche sartorie, ambasciatrici del made in Italy in tutto il mondo,  vivono una nuova primavera.

Tornano in auge i cappotti e i paltò, mentre la giacca, intesa come blazer soprattutto, ogni anno di più protagonista del garda roba maschile. Così come lo sono gli accessori: borse, portafogli, cappelli, sciarpe, scarpe, hanno una grande importanza nella composizione del look quotidiano dell’uomo moderno. L’uomo moderno è sempre più un gentleman alla scoperta di sé stesso e delle proprie esigenze, che diventano una priorità.

Una belle curiosità da vedere è il baule del perfetto gentiluomo che, Larusmiani, il più antico tailoring brand di Via Montenapoleone, ha portato a Firenze.

Cuore del salone, il Padiglione Centrale si alimenta delle evoluzioni del menswear e delle sue contaminazioni design. Con una trasversalità dell’offerta potenziata anche dai nuovi Pop Up Stores, il percorso si sviluppa al Piano Inferiore con collezioni che rileggono la ricerca sartoriale in chiave contemporary classic, e al Piano Attico, con gli importanti esponenti del nuovo classico e l’altissima qualità del loro prodotto. Un concept che interpreta il guardaroba maschile in modo iper raffinato, composito e di alta gamma. Infine il Piano Terra, che si esprime con le collezioni di brand in un dialogo aperto con gli altri mondi di Pitti Uomo.

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *