Profili Executive, sale la richiesta

manager executive

La crisi c’è e si vede. Ma qualcosa forse si muove, soprattutto per i profili Executive per i quali sale la richiesta, almeno secondo un’indagine condotta dal gruppo Hays  su più di 260 aziende e 1.600 professionisti, denominata Hays Salary Guide.

ll saldo della ricerca di profili dirigenziali torna ad essere positivo, registrando un +15% nel volume delle ricerche Un dato importante che va in controtendenza con quella che fino ad oggi è stata una situazione negativa.

“Secondo la nuova edizione della Salary Guide – commenta Erika PerezResponsabile della divisione Hays Executive – l’attenzione delle aziende si sta focalizzando su profili di Top Management votati al cost saving: in grado cioè di gestire budget e bilanci, tagliando quelle spese considerate come non essenziali. Ma non solo. Cresce anche la richiesta di professionisti con innate capacità commerciali: il new business diventa un elemento importantissimo per ampliare il proprio giro di affari, sottraendo fette di mercato alla aziende concorrenti”.

Tra le figure più ricercate dalle aziende Italiane, spiccano il Direttore Finanziario, il Direttore Commerciale e il General Manager. Diminuisce, invece, la domanda di dirigenti in ambito IT, Legal e Acquisti, professionisti non direttamente coinvolti nel processo di recovery economico.

Nella maggior parte delle situazioni prese in esame, le aziende sono disposte a negoziare il pacchetto retributivo che, nel 54% casi, comprende anche una parte variabile.

Ai CFO, ai Sales Director e ai Managing Director vanno le retribuzioni più alte.

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *