,

RadioNovelli festeggia i suoi 60 anni

Tantissimi i personaggi dello spettacolo e amici accorsi alla nuova sede RadioNovelli, presso la Salita di Poggio San Lorenzo a Roma, per festeggiare insieme a Paolo Novelli e alla sua famiglia i sessant’anni di attività.

Vastissimo e caloroso anche il pubblico che ha partecipato insieme alla famiglia Novelli a questo grande successo. In occasione della serata, l’imprenditore ha presentato al pubblico il primo prototipo di Radio 4G da lui stesso brevettato. Un’invenzione dalle grandi potenzialità per il settore tecnologico: oltre alla normale ricezione e riproduzione di segnale sulle bande AM/FM e DAB+, questa radio utilizza anche la connessione Internet mobile per l’ascolto e la visione di contenuti audio e video presenti sul web, il tutto basato su un funzionale sistema Android.

Sulle note romantiche della “Stonato Band” il pubblico è stato coinvolto in una serata spettacolo piena di risate, curiosità e classici della musica italiana e internazionale.

Tra gli ospiti presenti, tanti nomi noti del mondo dello spettacolo, della stampa e dell’imprenditoria: i cantanti Tommaso Zanello in arte “Piotta”, Massimo Di Cataldo e Cinzia Tedesco, il personaggio televisivo Michele Mirabella, le showgirl Patrizia Pellegrino e la bellissima showgirl Angela Melillo, i giornalisti RAI Manuela Lucchini e Ludovico Di Meo, l’ex dirigente RAI Mauro Masi e l’avvocato Cesare San Mauro.

Il conduttore radiofonico della Rai, Savino Zaba, accompagnato dalla Stonato Band, dopo un simpatico dibattito e presentazione della Radio 4G insieme al suo ideatore, ha conquistato tutti con lo spettacolo musicale “Canto…anche se sono stonato”, ripercorrendo  novant’anni di storia dalla nascita della radio con sonorità Swing dagli anni ’20 fino ai ’60.

Tra un brano e l’altro, il pubblico ha potuto rivivere storie e aneddoti legati alla musica e al periodo storico italiano, sulle note di grandi classici  come Eri piccola così di Fred Buscaglione, Hit the Road Jack di Ray Charles o  Maramao perché sei morto e Pippo non lo sa del Trio Lescano.

Dopo lo spettacolo, gli ospiti hanno potuto provare le  ricette innovative della chef Romana Spagnoli, nota come “la Rospa in cucina”, la quale ha incantato i presenti con uno show-cooking.

Il tutto è stato ospitato nella nuova sede Radionovelli molto più ampia della precedente. Prevede infatti ben sette vetrine, su due piani di allestimento, con articoli selezionati seguendo i criteri di qualità, innovazione, esclusività della tecnologia e del design. Garanzia di una storia di successo nata nel 1956.

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *