Social Media Week di Roma: un evento attesissimo che promette bene

Social Media Week 2017 Roma

Inizia domani a Roma quella che è certamente una delle Social Media Week più attese, settimana mondiale di eventi dedicata al Web, alla Tecnologia, all’Innovazione e ai Social Media, organizzata alla Casa del Cinema di Villa Borghese.

L’evento, è organizzato da Business InternationalFiera Milano Media e patrocinato dal Comune di Roma, vedrà protagonisti un panel di relatori, aziende e influencer provenienti dal mondo del web e del digital, di primissimo livello. Questo enorme ecosistema che è la SMWi coinvolge ogni anno nel mondo migliaia di persone in 26 città dei 5 continenti ed è considerata tra i 10 eventi più innovativi e rivoluzionari al mondo. Obiettivo della SMWi è esplorare l’impatto sociale, culturale ed economico del web, del digital e dei social network.

Il Main Theme di questa edizione romana sarà “Language and the Machine” (Algorithms and the Future of Communication). Durante l’evento si esploreranno temi come nuove frontiere del marketing digitale, intelligenza artificiale, realtà aumentata, robotica, digital business, mobile, design, food tech, travel e tanto altro.Il tutto durante un programma che prevede 65 eventi.

Un’edizione che promette dunque innovazioni e che annuncia numeri davvero importanti: 140 speakers, oltre 6.000 partecipanti e più di 10.000 follower della SMWi Rome Fan page.

“Dopo il successo della Social Media Week di Milano di cui da quest’anno abbiamo assunto la guida, ci fa molto piacere organizzare per il 4° anno consecutivo l’edizione di Roma – ha dichiarato Antonio Greco, CEO di Fiera Milano Media-appuntamento che si dimostra ormai atteso e consolidato in considerazione del numero degli iscritti agli eventi e della community social in costante aumento (oltre 6.000 partecipanti, 10.000 followers della SMW Rome page). Il tema di quest’anno – prosegue Greco – sarà ‘Language and the Machine (Algorithms and the Future of Communication), uno sguardo su come intelligenza artificiale, tecnologia ed algoritmi impatteranno sul linguaggio e sul modo di comunicare di ognuno di noi”.

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *