Stipendi: Bernabè è il manager più pagato

25_07_12_Franco_Bernabe_presidente-executivo_do_Grupo_Telecom_It

 

Ci sono uomini che lavorano nell’ombra, altri che hanno una visibilità maggiore. Ma sono loro, i grandi manager, che mandano avanti l’economia. Sulla base delle ultime dichiarazioni, è stata stilata una lista dei top manager che lo scorso anno hanno guadagnato di più.

Al primo posto c’è l’ex presidente di Telecom Italia Franco Bernabè che con 8,2 milioni di euro dichiarati guida questa speciale classifica: di questi, 5,6 milioni come liquidazione e patto di non concorrenza. Alle sue spalle si piazza Enrico Cucchiani, ex amministratore delegato di Intesa Sanpaolo, con 6,1 milioni di euro. Sull’ultimo gradino del podio ecco Sergio Marchionne, l’uomo che insieme al nuovo management ha portato FIAT in una nuova dimensione internazionale. Il manager italo-canadese ha guadagnato 5,9 milioni.

Dietro Marchionne, un altro “uomo dell’automotive”: il presidente della Ferrari Luca Cordero di Montezemolo, ha percepito infatti 5,5 milioni. A seguire l’amministratore delegato di Eni Paolo Scaroni con 4,5 milioni, Andrea Guerra, amministratore delegato di Luxottica con appena 100 mila euro in meno. E poi ancora Mario Greco di Generali, con 3,6 milioni, Carlo Cimbri di Unipol GF con 3,2, Alberto Nagel e Renato Pagliaro, rispettivamente amministratore delegato e presidente di Mediobanca, con 2,2 milioni ciascuno.


0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *