Stipendi in crescita: lo dice la OD&M Consulting

debt1

Una buona notizia giunge OD&M Consulting, società specializzata in HR Consulting di Gi Group, di cui è in pubblicazione l’ultimo Rapporto in materia di retribuzioni del settore privato. A confronto con l’anno solare 2013, andando in ordine di crescita percentuale, si è registrato nel 2014 un + 5,8% per gli operai la cui retribuzione totale annua lorda media è di 24.860 euro, + 4,8% per gli Impiegati a quota 29.931 euro di RTA media, + 4,4% per i dirigenti che raggiungono i 115.791 euro di RTA media per arrivare al +2,3% dei quadri con una RTA media di 55.402 euro.

In buona sostanza, le retribuzioni di tutte le categorie sono cresciute rispetto all’inflazione, sia rispetto all’indice dei prezzi al consumo NIC (0,2%) che all’indice NIC dei beni ad alta frequenza (0,3%). Confrontando il trend misurato nel quinquennio 2010-2014, gli stipendi di dirigenti, impiegati e operai sono cresciuti per la prima volta anche rispetto all’inflazione dei beni ad alta frequenza di acquisto, mentre la crescita delle retribuzioni dei quadri resta, invece, ancora al di sotto di entrambi gli indici dell’inflazione.

In generale la quota variabile dello stipendio negli ultimi cinque anni non si è sostanzialmente modificata: è passata dall’11,7% di incidenza sul fisso nel 2010 al 12,1% nel 2014 per i dirigenti, dal 7% nel 2010 al 6,7% l’anno scorso per i quadri, dal 2,7% nel 2010 al 3% nel 2014 per gli impiegati, dal 2,7% nel 2010 all’1,7% l’anno scorso per gli operai.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *