Articoli

,

Parte oggi a Milano la Settimana del Lavoro Agile

Parte oggi a Milano, la Quarta Settimana del Lavoro Agile. Di cosa si tratta? Molto semplice, di agevolare in tutti i modi e di promuovere un cambiamento nello stile di vita di noi tutti. In pratica arrivare ad un rapporto work-life quanto migliore sia possibile.

Continua a leggere

43 Station Hotel, l’albergo col coworking dentro

Ha inaugurato a Milano il nuovo hotel 43 Station Hotel, struttura del segmento più alto della categoria 3 stelle situato a ridosso della stazione Centrale di Milano.

Realizzato dallo studio “Progetto Turismo” con la collaborazione di “Edilizia Interna s.r.l.”, che ha curato in passato le ristrutturazioni dell’Hotel Splendido di Portofino e dell’Hotel Cipriani di Venezia, il progetto di 43 Station Hotel si è avvalso del contributo di più artigiani, che hanno elaborato molte soluzioni funzionali, come la completa insonorizzazione delle stanze.

Tutte le 66 stanze offrono un ambiente accogliente e confortevole e sono suddivise in quattro tipologie: “43 Premium Experience”, “43 Superior Experience”, “Family Room” e “Junior Suite”. Coordinate nei colori del bianco, del grigio e del tortora, tutte le camere dispongono di Smart TV a 32 pollici, aria condizionata e doccia a pioggia nei bagni, dove i sanitari sono firmati Villeroy & Boch.

Disponibile per la clientela business anche una co-working area H24, con PC, stampante, wi-fi; mentre la zona living si caratterizza per la presenza di un camino, una TV satellitare 50” super HD e un detox drink corner.

“Per tutta la vita ho molto viaggiato, per lavoro e per piacere, e con il 43 Station Hotel ho voluto realizzare la struttura che, secondo me, un segmento importante della clientela odierna davvero cerca” dice Marcello Acerbi, Presidente del 43 Station Hotel. “Un indirizzo centralissimo, presso la Stazione Centrale, comodo per la posizione ma al tempo stesso nuovo, fresco, accogliente e abbordabile nel prezzo – perché oggi, sempre più, chi viaggia è attento ai costi ed è disposto a pagare per i servizi che di volta in volta seleziona. Prosegue Acerbi “Il 43 Station Hotel è un progetto ambizioso e porta a Milano una tipologia di struttura che ancora non c’era nella sua categoria: un hotel dove l’ospite deve sentirsi al centro, coccolato di attenzioni, un po’ come a casa – ma dove ci si muove in un contesto moderno e dove la metropoli meneghina è, nel background, sempre presente. Per dare vita a un progetto di successo abbiamo, fin dall’inizio, studiato ogni aspetto con attenzione scientifica – dal posizionamento al design, dalle tariffe al personale”.

“Siamo soddisfatti dei risultati raggiunti nel primo mese di attività” commenta Chiara Tenore. Hotel Manager. “Abbiamo registrato ottimi tassi di occupazione con un picco del 100% nel periodo del Salone del Mobile, e le advanced booking sono molto incoraggianti: sono già numerose le prenotazioni per il Gran Premio di Formula 1 e per la settimana della moda milanese di settembre. I nostri ospiti – ad oggi un mix di 39% italiani e 61% stranieri – nei loro commenti online lasciati dopo il soggiorno dicono di aver particolarmente apprezzato la posizione, il design moderno ed elegante, le camere funzionali e silenziose, così come l’offerta della prima colazione”.

Uffici virtuali: una nuova tendenza prende piede

C’era una volta l’ufficio. Quello in cui la mattina si entrava, si davano (o si ricevevano) indicazioni su cosa fare, ci si metteva alla scrivania, si telefonava, si ricevevano clienti o collaboratori. Oggi è cambiato tutto e spuntano come funghi gli uffici virtuali ed i coworking. Ma cosa sono precisamente?
Continua a leggere

Sharing economy: è questo il prossimo step del business?

Condivisione. Parola chiave di questo periodo storico. E da questa si parte per creare nuovi business, tutti davvero molto interessanti. E già perché lo sharing, a quanto sembra, è applicabili a molti ambiti nel mondo del lavoro.

Continua a leggere

Coworking, quando il lavoro fa rima con collaborazione

Il mondo del lavoro sta cambiando e andiamo sempre di più verso il concetto di smart working, con condizioni professionali più flessibili anche per il fisico. L’era della digitalizzazione sta progressivamente cambiando gli spazi di lavoro che diventano un momento fondamentale per l’aggregazione, la contaminazione di idee e il loro sviluppo. Nello specifico, si chiamano coworking, o semplicemente cowo, e sono spazi condivisi dove professionisti di settori diversi possono incontrarsi, lavorare e interagire tra loro. A poco più di dieci anni dalla loro invenzione (nel 2005 a San Francisco), anche in Italia si sta diffondendo l’idea di condividere spazi di lavoro o ingegno sul modello della Silicon Valley nonostante il fenomeno resti ancora non del tutto compreso.

Continua a leggere

È uscito Uomo&Manager di Ottobre! Ed è gratis!

Il numero di Uomo&Manager di Ottobre è uscito e ora è possibile scaricarlo gratuitamente! La rivista edita da DC NETWORK di Valerio Di Castro Editore, è ormai da tempo un punto di riferimento prezioso nel settore del business e nella comunità dei professionisti di sesso maschile e questo le consente di intraprendere una nuova via, quella della distribuzione gratuita. Questo senza scalfire e compromettere la qualità del giornale stesso!

Continua a leggere

A Milano nasce WFA, l’Hub dedicato alla moda

MT5D5045_edited

Milano saluta la nascita di WFA (acronimo di Web Fashion Academy), il primo Hub coworking della moda e del valore sostenibile. Ideato nel 2009 da Venette Waste, che sul suo blog parla di moda attraverso azioni sociali, artistiche ed economiche che vengono dalle proprie idee e ricerche, aprirà ufficialmente i battenti il prossimo mese di settembre. Continua a leggere

Il network Cowo si allarga

Il coworking Work-On di Milano entra nel network Cowo. Uno spazio ampio di 200 metri quadrati, già sede operativa di architetti, designer, grafici e mediatori civili, organizzato per ospitare ben 25 postazioni di coworking a disposizione di chi ne avesse la necessità.

Facilmente raggiungibile da ogni zona della città, offre un comodo parcheggio a pagamento in autosilo proprio di fronte.

I servizi integrativi che sono resi disponibili al Cowo Milano/Work On sono: stampante, fotocopiatrice, fax, scanner, telefono, sala d’attesa, spazio ristoro, magazzino, consulenza informatica.

Orario di apertura: dalle 9.00 alle 18.30, con possibilità di opzione 24/7 con chiavi personali.

Una nuova opportunità di lavoro che va ad aggiungersi alle tante che stanno nascendo. A testimonianza che questo nuovo modo di gestire la propria attività, sta prendendo sempre più piede anche nel nostro Paese.