Articoli

Angeli e demoni: social network e lavoro 4.0

Ormai è chiaro: i social media sono il nuovo moltiplicatore della carriera, del business, della professione, della vita. Li usano le società di ricerca di personale in cerca di talenti, i manager per fare carriera, le aziende che devono assumere.

Continua a leggere

Social Network: un bravo HR manager deve sapere che…

I social network sono sempre più importanti per aziende e professionisti. Non solo per vendere prodotti o servizi, ma anche nella selezione di nuovi talenti da reclutare. Se infatti con maggiore frequenza i Millennials cercano lavoro attraverso le pagine social delle aziende, è vero anche il contrario.

Continua a leggere

FTSE MIB sui social network: ecco chi comanda!

Chi comunica meglio delle aziende del FTSE MIB sui social networkClose to Media Digital ha realizzato un’analisi sulla comunicazione istituzionale sui Social Network delle 40 società italiane quotate dell’indice FTSE MIB, prendendo in considerazione i profili social Facebook, Twitter e LinkedIn.

Continua a leggere

,

Marcello Albergoni: “LinkedIn connette i professionisti”

Chi non è su LinkedIn alzi la mano! Sono certo che chiunque stia leggendo questo articolo, la propria l’ha tenuta bassa. Nato come piattaforma di recruiting, oggi è divenuto un vero social network dedicato ai professionisti di tutti i settori. In Italia ci ha messo un po’ a decollare, ma i numeri attuali stabiliscono con chiarezza che è divenuto un punto di riferimento importante: sono otto milioni gli iscritti in Italia a LinkedIn, a testimonianza del fatto che il team del Belpaese ha fatto le cose davvero alla grande. L’introduzione recente di Pulse, la nuova app e molte altre novità hanno reso il social dei professionisti ancor più accattivante e “vivibile”. A guidare l’azienda, nel nostro Paese c’è Marcello Albergoni, Head of Italy di LinkedIn: con lui abbiamo voluto fare un quadro preciso di cosa sia questo straordinario strumento di lavoro per gli italiani e non solo.

Continua a leggere

, ,

Uomo&Manager di Gennaio è uscito! Ed è gratis!

Il numero di Uomo&Manager di Gennaio è uscito e ora è possibile scaricarlo gratuitamente! La rivista edita da DC NETWORK di Valerio Di Castro Editore, è ormai da tempo un punto di riferimento prezioso nel settore del business e nella comunità dei professionisti di sesso maschile e questo le consente di intraprendere una nuova via, quella della distribuzione gratuita. Questo senza scalfire e compromettere la qualità del giornale stesso!

Continua a leggere

Storico sorpasso: Google vale più di Apple

google6

Un sorpasso storico nell’ambito delle grandi multinazionali, o major per dirla come quelli bravi. Google è ora il brand che vale di più al mondo ed ha scalzato nientemeno che Apple.

Continua a leggere

Social network, un canale che deve crescere

I social network sono un canale di comunicazione, promozione, contatto tra aziende e clienti. È vero, ma è così solo per il 43% delle aziende e P.A. Sono stati, infatti, presentati i risultati di una ricerca condotta da Business International, in collaborazione con Oracle, nell’ambito di un convegno dal titolo “Reagire in un mondo Condiviso – Come trasformare a proprio vantaggio l’evoluzione relazionale nei Social Media”, che ha letteralmente sconvolto. In un mondo ormai totalmente digitalizzato, in cui il ruolo dei social network è conclamato almeno quanto quello dell’utilizzo di internet, in Italia nemmeno della metà delle aziende e P.A. ne fa uso. La ricerca ha coinvolto 52 aziende nel bimestre ottobre-novembre 2013 (dunque recentissimo) ed il risultato è che il 43% delle aziende li utilizza, mentre il 35% afferma che “lo sfruttamento dei canali social non è in linea con le linee di business attuali”. Il 22% ha ammesso che entro i prossimi 12 mesi inizierà ad utilizzare i social network. La ricerca ha altresì dimostrato che Facebook è il social più utilizzato e conosciuto, insieme a LinkedIn (dedicato principalmente ai professionisti e alle aziende e molto poco ad interazioni… di stampo “ludico”), mentre You Tube è il canale che sceglierà il 91% delle realtà che investiranno in questo ambito nell’arco del prossimo anno, che sarà affiancato a Facebook per il quale è emerso un plebiscito di preferenze.

C’è ancora molta strada da fare… Il servizio completo sulla ricerca, con approfondimenti e curiosità ulteriori, potrete trovarlo nel numero di Dicembre di Uomo&Manager, che sarà disponibile su Edicola Apple, Lekiosk e Ultima Kiosk tra pochissimi giorni!

David Di Castro
@daviddicastro11