Tutto pronto per la decima edizione di Matching share & grow

Matching share&Go

È ormai prossima la decima edizione di Matching share & grow, in programma a a Rho Fiera da lunedì 24 a mercoledì 26 novembre 2014.  L’evento, rinnovato nel concept e che rappresenta ormai una vera e propria tradizione,  nasce e si sviluppa con l’obiettivo di mettere in contatto le aziende per un proficuo confronto che favorisca lo sviluppo dell’impresa e la sua internalizzazione.

Grazie agli strumenti, sia informatici che interattivi messi a disposizione dei partecipanti, Matching non si conclude nei tre giorni di evento a Rho, ma rappresenta, per gli imprenditori, un’esperienza di più ampio respiro e di maggiore durata, attraverso le sue quattro fasi principali che aiutano l’impresa a tornare protagonista. Matching share & grow è aperto alle istituzioni, ai professionisti e alle piccole, medie e grandi imprese (sia profit sia non profit).

Lo scorso anno sono state 1.600 le imprese partecipanti e 45.000 gli incontri organizzati: numeri che fanno di Matching share & grow l’evento business con il miglior rapporto costo-contatto. Una app creata ad hoc permetterà di vivere Matching share & grow al meglio durante l’evento live.

“Matching share & grow rappresenta un’opportunità unica di cambiamento e un’occasione imperdibile di costruire il proprio progetto di sviluppo aziendale in termini di innovazione e internazionalizzazione”, ha dichiarato Felice Vai, presidente dell’Associazione Compagnia delle Opere del Piemonte. “Vogliamo che Matching rappresenti realmente, anche per le imprese piemontesi, un’occasione concreta ed efficace di fare networking, di scambiare obiettivi e di mettere in comune conoscenze. Proprio questo deve rappresentare l’evento: uno spazio di condivisione e approfondimento di tematiche concrete e interessanti per le imprese”.

Attraverso il percorso proposto da Matching share & grow, l’imprenditore può conoscere e incontrare nuovi clienti, fornitori e partner, nonché verificare nuove opportunità per lo sviluppo del business in Italia e all’estero. Sono molte le aziende leader che, condividendo il format, la metodologia e gli obiettivi di Matching share & grow, hanno già confermato la loro partecipazione. Tra queste, Ducati, Nestlè, Fiat, Enel, Mercedes, Google, Siemens, Sky, Deutsche Bank e IntesaSanPaolo.

 

 

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *