,

Ufficiale: dal 15 giugno addio al Roaming telefonico

Roaming

Ormai è cosa fatta. A partire dal prossimo 15 giugno gli operatori telefonici dovranno eliminare i costi del roaming internazionale dalle nostre bollette telefoniche. Il Parlamento europeo ha approvato con 549 voti a favore, 27 contrari e 50 astensioni l’accordo informale che sancisce i limiti ai prezzi all’ingrosso per l’uso della telefonia mobile.

In pratica, telefonare, inviare sms, o andare su internet attraverso il nostri dispositivi mobili, non avrà più costi supplementari quando ci troveremo in altri Stati membri della Comunità Europea.

“Questa è una grande vittoria per i consumatori europei”, ha dichiarato la relatrice Miapetra Kumpula-Natri (S&D, FI). “Possiamo celebrare il fatto che dal 15 giugno non ci saranno più tasse sul roaming. Gli utenti europei in viaggio potranno controllare le proprie e-mail, usare le mappe, caricare foto sui social media, telefonare e scrivere messaggi a casa senza costi aggiuntivi”.

Insomma, un’altra barriera cade. E finalmente a beneficiarne sarà l’economia reale.

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *