UK-Italy Springboard, un concorso per aziende che guardano all’estero

banner_springboard_2014-1

Italia-Inghilterra. No, non è una gara valida per la qualificazione al prossimo campionato Europeo di calcio. UK-Italy Springboard è un concorso imprenditoriale organizzato da UK Trade and Investment con la collaborazione dell’accelleratore Morning Boost, rivolto a imprese italiane ad alto potenziale di crescita, che desiderino svilupparsi a livello internazionale partendo dal Regno Unito.

Quello della Gran Bretagna è un mercato importante per le imprese italiane e la base perfetta per internazionalizzare la loro attività, in quanto è sede di uno degli ecosistemi di business più aperti e dinamici dell’intero pianeta.  Il concorso, che si è aperto lo scorso 10 ottobre e si chiuderà il 10 novembre prossimo, offre alle aziende selezionate l’opportunità di accelerare i loro piani internazionali da un hub UK con il supporto di un team dinamico di imprenditori, di esperti e della rete globale del governo britannico.

Le imprese selezionate saranno invitate all’evento UK-Italy Springboard in programma a Torino il 20 novembre 2014, ospitato presso il Dipartimento di Economia e Statistica dell’Università degli Studi di Torino, al Campus Luigi Einaudi.

Tutte le aziende presenti alla manifestazione potranno prenotare le sessioni individuali di mentoring con un team di imprenditori di successo a livello internazionale (Dealmakers).

I vincitori, che saranno premiati ufficialmente durante la cerimonia UK-Italy Business Awards il 22 gennaio 2015 presso Borsa Italiana a Milano, avranno diritto a:

1. un programma di incontri personalizzati nel Regno Unito (2 giorni) sulla base del business plan del cliente – ad esempio potenziali clienti, partner, università ecc.

2. Il sostegno finanziario per volo e alloggio nel Regno Unito per 1 persona

3. Approfondimenti di settore da parte degli specialisti di UK Trade & Investment

4. Informazioni sui finanziamento della R & S e sulla corporate tax nel Regno Unito

 

 

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *