,

Vincenzo Boccia è il nuovo presidente di Confindustria designato

È Vincenzo Boccia il nuovo presidente di Confindustria designato. L’imprenditore salernitano, ha avuto la meglio sul rivale Alberto Vacchi e succede dunque a Giorgio Squinzi. Classe 1964, Boccia è amministratore delegato dell’azienda di famiglia, fondata dal padre, la Arti grafiche Boccia, specializzata nel segmento grafico-industriale. Su 192 votanti, sono state 100 le preferenze per Vincenzo Boccia.

“Le complessità che abbiamo di fronte non ci permettono il lusso di litigare all’interno: questa Confindustria riuscirà a costruire un percorso di evoluzione, continuità e di cambiamento” ha affermato il nuovo presidente designato di Confindustria subito dopo l’elezione. “Questa Confindustria – ha detto ancora Boccia – riuscirà a costruire un percorso di evoluzione, continuità e cambiamento. I prossimi mesi affronteremo le questioni della squadra, delle deleghe e dell’assemblea. Cercheremo di coinvolgere il più possibile i colleghi. Nei prossimi giorni riusciremo a costruire e a dare l’esempio di come si fa sistema”.

Il prossimo 25 maggio saranno i delegati nell’assemblea privata ad eleggere formalmente il nuovo presidente di Confindustria. Il giorno successivo, nell’assemblea pubblica, il successore di Giorgio Squinzi terrà il suo discorso di insediamento, davanti alla platea di imprenditori e istituzioni.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *