,

Volkswagen crea un Hub per start up con idee geniali per la mobilità

Volkswagen crea un Hub per start up

Volkswagen e le start up. Il Gruppo Automobilistico tedesco, ha creato un Hub dedicato all’IT, denominato Ideation Hub, attraverso il quale la Casa di Wolsburg e le giovani start up possono collaborare in modo facile e veloce.

Esperti provenienti da una varietà di discipline, inclusi economisti, sociologi, ingegneri, informatici ed esperti di design e marketing, lavorano insieme in uffici luminosi e open space, in mezzo a isole di lavoro e tavole strategiche.

Il focus principale è sui temi della nuova mobilità, dell’Industria 4.0 e del lavoro del futuro. L’Ideation Hub si concentra nello specifico su start up internazionali. “Individuiamo idee e le sviluppiamo assieme alla startup e al reparto specialistico responsabile per creare un progetto pilota. Siamo la porta d’ingresso al Gruppo Volkswagen per le startup”, afferma Jennifer Sarah Geffers (39), responsabile del progetto.

Per progredire con la trasformazione digitale, Volkswagen non solo impiega il proprio sapere interno ma da qualche tempo si impegna anche a collaborare con start up. Le giovani aziende forniscono uno slancio chiave, stabiliscono i primi trend e si divertono a sperimentare. Geffers: “Le startup lavorano velocemente e in modo pragmatico. Questo è un vantaggio ma allo stesso tempo rende difficile per loro sviluppare relazioni commerciali con grandi aziende dagli alti standard di sicurezza e qualità. Nell’Ideation Hub, lavoriamo sodo per combinare il meglio dei due mondi”.

L’Ideation Hub è un reparto flessibile separato dall’organizzazione in linea dell’Azienda. Nell’Ideation Hub, le start up trovano un partner che lavora in modo pragmatico tanto quanto loro. Per esempio, l’Hub sta lavorando per rendere più trasparenti e più semplici i tipici processi corporate che la start up ha bisogno di completare. L’Ideation Hub si rivolge direttamente alle startup e gestisce un ramo specificamente per questo scopo a Berlino, città fra le più grandi e più dinamiche in Europa. Inoltre, i membri del team partecipano a conferenze su start up in Europa, organizzano i propri eventi su questo tema e, tramite la rete del Gruppo, sono in stretto contatto con Tel Aviv, la Silicon Valley e Pechino.

“Non vogliamo lasciarci scappare nessuna start up con una buona idea, ma non tutte le idee possono fare il salto. Supportiamo le start up con il nostro know-how, ma l’idea in sé deve essere attuabile”, spiega Geffers. L’Ideation Hub assiste i fondatori, stabilisce contatti con partner esperti e avvia attività con le unità che sono interessate all’interno del Gruppo. Geffers: “Avviamo discussioni dirette con potenziali utilizzatori dei prodotti e servizi al nostro interno. Chiediamo loro che necessità, interessi e trend ci siano”.

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *