Articoli

,

7 tendenze che andranno alla grande nella stagione autunno-inverno 2017

Le recenti sfilate dedicate all’uomo e la presentazione delle nuove collezioni maschili per l’autunno/inverno ci hanno mostrato inequivocabilmente quali saranno gli outfit per la stagione che va ad incominciare. Via dunque gli indumenti più leggeri e spazio a nuove forme, consistenze e colori. Ma quali sono le tendenze che andranno per la maggiore durante l’autunno-inverno 2017/2018?

Continua a leggere

Moda uomo: tra confort e praticità

Canoni di eleganza, dress code, o semplicemente mode del momento. Gli uomini moderni sono alla costante ricerca di un look che sia più possibile personale e non replicabile. Difficile, ma non impossibile, anche perché la scelta a disposizione è davvero ampia.

Continua a leggere

Milano Moda Uomo: un successo annunciato

Si distoglie l’occhio con il sorriso dalla Milano Moda Uomo che ha presentato le collezioni FW 17/18 proponendole in varie sfaccettature. A chiudere è Armani con la sfilata di oggi, attesissima da tutti i buyers italiani. Passerella anticipata da tre giovani talenti: il malese Moto Guo, il giapponese Yoshio Kubo e il cinese Consistence. Un aiuto concreto che il Re della moda vuole dare ai designer più promettenti, mettendo a disposizione il suo spazio.

Continua a leggere

Moda uomo: alla ricerca del proprio stile

Canoni di eleganza, dress code, o semplicemente mode del momento. Gli uomini moderni sono alla costante ricerca di un look che sia più possibile personale e non replicabile. Difficile, ma non impossibile, anche perché la scelta a disposizione nella moda uomo è davvero ampia.

Continua a leggere

Pitti Uomo: ecco cosa ci aspetta

Poche settimane e Firenze vedrà una nuova edizione dell’attesissimo Pitti Uomo. Dal 10 al 13 gennaio torna la kermesse maschile più famosa con tutte le anteprime delle collezioni per l’inverno 2017-2018.

Continua a leggere

Bretelle, una passione maschile

L’uomo di stile si riconosce anche dal gusto di portare e abbinare le bretelle. È difficile resistere al fascino di quest’accessorio, la cui nascita è collocata dagli storici dell’abbigliamento addirittura nel 1700 (l’origine del nome è francese e rimanda al concetto di stringere, premere, intrecciare). Da allora esso è stato declinato in numerosi materiali (cuoio, corda, cotone, velluto, gomma), rispondendo comunque allo scopo di sorreggere e mantenere a un’altezza costante e appropriata non solo i pantaloni maschili, ma anche le gonne femminili.

Continua a leggere

Uomini d’Europa, ecco cosa indossate!

Come si preparano agli impegni professionali o mondani gli uomini europei? La risposta arriva da un sondaggio condotto dalla Tailor4Less, azienda specializzata nella vendita online di abiti su misura. Gli europei preferiscono colori classici e moderati, come il grigio scuro e il nero, malgrado le aziende produttrici siano più propense a proporre una varietà di colorazioni sempre più vasta.

Per quanto riguarda il tipo di abito, al completo viene preferito il due pezzi. Solo 1 uomo su 4 in Inghilterra e Germania acquista un completo a tre pezzi. In altri Paesi, come in Francia, solo 1 su 10 la scelta ricade su un completo a tre pezzi, mentre in Spagna è preferito con più frequenza. In Italia si ricorre spesso a questa scelta, quasi esclusivamente in occasione di matrimoni o altre celebrazioni. In Paesi come Regno Unito, Germania e Svizzera sono molto apprezzati i modelli più informali e con un tocco di colore a collo, polsini o bottoni.

Il tuxedo è una scelta ancora molto apprezzata dagli uomini europei, come in Germania, dove il 90% degli intervistati lo indossa volentieri durante le cene più prestigiose. In Europa, 7 uomini su 10 scelgono l’eleganza indiscussa dello smoking. Il motivo? Un tuxedo nero finemente accompagnato da papillon in tinta, camicia bianca e fazzoletto da taschino dimostra da sempre un’eleganza senza pari. 8 europei su 10 che preferiscono l’abito classico scelgono una camicia a tinta unita. Il bianco, invece, continua ad essere un must e lo confermano le vendite, con un 60% di pezzi di toni chiari venduti su tutto il territorio. Subito dopo, si piazzano le camicie azzurre, che rappresentano il 25% delle vendite. Anche il nero sembra non passare di moda: 1 camicia su 10 venduta è sempre di questo colore.

Per quanto riguarda gli accessori, non ci sono dubbi. Cravatta e papillon non possono mancare se si vuole un look a cinque stelle. Tinta unita o righe si fanno preferire, mentre se si parla di colori, il rosso e il blu sono i più gettonati. La vanità dell’uomo, non può essere trascurata così come quella della donna. Ed ecco che in Germania, oltre il 30% dei clienti online che scelgono personalizzazione del proprio abito, è tra i 45 e i 60 anni. Mentre nel Regno Unito il profilo invece è molto più giovane, in Francia quasi il 30% di coloro che disegnano il loro abito nei negozi di moda online ha più di 60 anni.

David Di Castro

@daviddicastro11